domenica 4 agosto 2013

Filoncino alle olive



A casa mia il pane non si compra (salvo rari casi come d'estate dove il forno lo accendo il meno possibile) anche perchè da quando mi sono messa a leggere bene gli ingredienti del pane che si trova in giro, con mio grande stupore ho visto che c'è spesso il latte e addirittura lo strutto. Ecco perchè preferisco farlo da me e poi con la mia pasta madre mi diverto molto a fare pane, pizze, focacce e brioches. E impastare è anche un ottimo modo per scaricare la tensione quando si è un pò nervosi. :-)
Ma ecco la ricetta.


Ingredienti:
200 g di pasta madre
400 g di farina di grano tenero 0
1 cucchiaino di zucchero di canna
olive
lievito alimentare in scaglie
semi di papavero
sale qb
acqua qb
olio qb

Procedimento:
In una ciotola mescolare la pasta madre (rinfrescata la sera prima) con la farina, lo zucchero, l’olio e l’acqua tiepida. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e verso la fine aggiungere anche il sale. Impastare per almeno 20 minuti, formare una palla, fare una croce sopra e lasciar lievitare per un paio d’ore dentro il forno con la luce accesa in una ciotola coperta da un tovagliolo umido. Se c'è già caldo in casa non c'è bisogno di accendere la luce del forno.
Trascorso il tempo riprendere l’impasto e cercare di stenderlo con le mani (senza mattarello) formando un rettangolo. Cospargere la superficie di lievito alimentare e olive a pezzetti. Arrotolarlo e metterlo a lievitare un altro paio d’ore dentro uno stampo da plumcake sempre coperto da un tovagliolo dentro il forno. Dopodichè cospargere il pane di semi di papavero e infornare a 200 gradi per circa mezz’ora. Regolatevi con il vostro forno. E’ davvero gustosissimo e molto molto soffice! :-)



4 commenti:

  1. Ciao ma dove la trovo la pasta madre?non l'ho mai usata,non so neanche che aspetto abbia.
    mi dai delle indicazioni?

    RispondiElimina
  2. Ciao, la pasta madre è un impasto di farina e acqua acidificato da batteri che rende l'impasto più digeribile rispetto al lievito di birra e la lievitazione è molto più lunga.
    A me l'hanno regalata ma su internet trovi il modo per farla partendo da zero oppure c'è chi la regala.
    Comunque se non hai la pasta madre puoi sempre usare un cubetto di lievito di birra fresco e, ovviamente, i tempi di lievitazione saranno minori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie delle tue risposte ,mi sono proprio servite
      ho dato un occhio al sito che parla della pasta madre...molto interessante,ho scoperto una cosa nuova...non si finisce mai di imparare

      Elimina
    2. Eh già, si scoprono sempre cose nuove. Anch'io la pasta madre l'ho scoperta un paio d'anni fa e da allora la uso sempre e mi trovo molto bene anche se bisogna dedicarci tempo. Se tu ne hai secondo me ne vale la pena! ;-)

      Elimina