giovedì 22 novembre 2018

Torta veneta a modo mio


Un anno.... un anno è passato dal mio ultimo post su questo blog! Mi vergogno un po' ad essere sincera, non avrei mai pensato che sarei rimasta assente così tanto. Come non avrei mai pensato che un bimbo così piccolo ( 15 mesi) potesse togliermi così tanta energia e così tanto tempo. Ed è il secondo, dovrei essere abituata penserete voi... e invece no, no perchè molto probabilmente con il nostro figlio più grande siamo stati molto ma molto fortunati, se così si puo' dire. Era un bimbo molto vivace anche lui (anche se non ai livelli di Leonardo) ma era un bimbo che dormiva, dormiva tantissimo di notte e dormiva tantissimo di giorno. Ed io avevo tempo per preparare il pranzo, la cena, farmi una doccia, leggere un libro, dormire, scrivere ricette sul blog, pulire casa, guardare un film (il televisore è ormai diventato parte dell'arredamento), leggere un libro, fare una telefonata, scrivere un messaggio senza impiegarci mezza giornata, giocare con il cane, i gatti, il marito.... Un po' sto scherzando ma Leonardo è davvero un bimbo impegnativo, un bimbo ad alto contatto, un bimbo con un'energia fuori dal comune, un bimbo che sembra non stancarsi mai, dorme pochissimo sia di notte che di giorno e in una giornata fatta di ventiquattr'ore, il tempo per me senza di lui equivale a forse due ore.