domenica 11 agosto 2013

Salatini ai pomodori secchi e semi di papavero



Il mio Nicola è un drogato!!! Di grissini, crackers, taralli, tutto ciò che è pane ma che sia bello croccante! Non mancano mai in casa mia..anzi d'estate mancano eccome perchè il forno lo accendo poco...proprio non ce la faccio. Ma d'inverno ho sempre dei crackers a portata di mano perchè lui arriva sempre a qualsiasi ora del giorno a chiedermi di mangiare un grissino o un cracker. 
Questi sono più dei salatini e vi assicuro che durano pochissimo perchè uno tira l'altro...di questi anche mio marito è un drogato! ;-) Per un aperitivo con gli amici o con la vostra famiglia sono davvero ottimi.


Ingredienti:
100 g farina di farro
50 g di farina di mais fioretto
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaio di semi di papavero
4 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
Sale q.b.
7/8 pomodori secchi
1 tazzina da caffè di olio di semi di girasole
Acqua q.b.

Procedimento:
Setacciare le farine con il bicarbonato. Aggiungere il lievito alimentare, i semi di papavero e il sale e amalgamare bene. Tagliare a pezzetti i pomodori secchi e aggiungerli agli altri ingredienti. Versare l’olio e acqua quanto basta per ottenere un bel composto morbido ma compatto. Formare una palla e lasciar riposare in frigo per almeno mezz’ora avvolta nella pellicola. Trascorso il tempo infarinare un piano da lavoro e stendere la pasta con un mattarello. Formare i vostri salatini come più vi piace, con una rotella o con delle formine e metterli su una piastra ricoperta di carta da forno e infornare a 180° per circa 20-25 minuti. Controllateli comunque perchè ogni forno è fatto a modo suo! Sono squisiti! ;-)




Nessun commento:

Posta un commento