domenica 27 ottobre 2013

Torta alla zucca e mandorle con ganache al cioccolato


La zucca ormai è diventata una mia fedele compagna in cucina in questo periodo. Non manca mai...e pensare che fino ad un anno fa non la sopportavo!
Nei dolci l'ho sperimentata spesso, la trovo fantastica e il suo colore rende le torte ancora più belle. Questa, l'ho fatta la prima volta l'anno scorso proprio in questo periodo. Ero andata a mangiare dai miei nel periodo di Halloween ed ho portato una torta fatta con la zucca e il tofu e la base di frolla. E' piaciuta molto a tutti. Quest'anno ho voluto riprovare ma senza il tofu e aggiungendo una morbida ganache al cioccolato. Che dire...qui a casa non è durata molto, tra me e Nicola (mio marito i dolci non li ama moltissimo) l'abbiamo finita in un attimo!


Ingredienti base:
100 g di farina integrale
50 g di farina di riso
30 g di zucchero integrale di canna
1 cucchiaino scarso di bicarbonato
1 pizzico di sale
½ tazzina da caffè abbondante di olio evo
Acqua q.b.

Ingredienti ripieno:
250 g di zucca già pulita
200 g di panna di cocco (ottenuta da un barattolo di latte di cocco da 400 ml)
100 g di mandorle tritate fini
120 g di zucchero di canna
Latte d’avena q.b.
2 cucchiai di farina 0
½ cucchiaino di agar agar

Ingredienti ganache:
150 g di panna di soia o avena
100 g di cioccolato fondente

Procedimento:
Cominciamo preparando la frolla. Mescoliamo le farine con lo zucchero, il bicarbonato e il sale. Aggiungiamo l'olio e acqua quanto basta per ottenere un impasto bello sodo. Avvolgiamolo nella pellicola trasparente e lasciamolo riposare in frigo per circa 30 minuti.
Nel frattempo prepariamo il ripieno. Cuociamo la zucca in acqua bollente finchè non risulterà tenera. Scoliamo, schiacciamo con una forchetta e lasciamo raffreddare. Prendiamo la panna di cocco, che sarebbe la parte densa ottenuta da un barattolo di latte di cocco tenuto in frigo per un paio di giorni, e uniamola alla zucca. Aggiungiamo anche lo zucchero, le mandorle tritate fini e qualche cucchiaio di latte. Frulliamo bene il tutto con un frullatore dopodichè aggiungiamo i 2 cucchiai di farina e l'agar agar e mescoliamo bene.
Riprendiamo la frolla in frigo e stendiamola con le dita in una tortiera con cerchio apribile unta d'olio. Versiamo la nostra crema di zucca sopra la base e inforniamo a 180 gradi per circa 40 minuti.
Mentre la nostra torta cuoce, in un pentolino facciamo sciogliere il cioccolato a fuoco basso insieme alla panna e teniamo da parte a raffreddare un pò.
Quando la torta è pronta facciamola raffreddare e poi versiamo la nostra crema al cioccolato sopra la torta livellandola bene. Lasciamola riposare in frigo per una notte e il giorno dopo sarà molto più buona!
Io l'ho poi guarnita con striscioline di bucce d'arancia e cioccolato tritato.


Con questa ricetta partecipo al contest "A tutta zucca" dal blog "Briciole di Cesca QB"







15 commenti:

  1. °__________________________________°
    Stavo spegnendo il pc...fortuna che ho fatto il refressssshhhh nella posta ...OHMMMAMMACHEVVISIONE!!!
    Meno male che è arrivata la tua super ricetta, la sezione DOLCE è un po' snobbata...per ora ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh... ho visto che c'è solo una torta infatti! E pensare che io farei solo quelli!!! E mangerei solo quelli! :-)

      Ciao ciao a presto

      Elimina
  2. mickyyyyy....ma ti sei superata!che bella è?dai spediscimi una fetta per halloween.ma che buona.superlativa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Devo dire che i colori di questa torta mi piacciono parecchio anche se avevo paura che usando lo zucchero di canna, l'arancione sparisse un pò.
      Di fette ne sono rimaste due....una sicuramente se la mangerà Nicola e l'altra...vabbè dai, mi sacrifico io per questa volta! ;-)

      Elimina
  3. Sono senza parole O___O è meravigliosa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Oh capperini!!! Questa è una bomba!! Complimentissimi, meravigliosa! *.*

    RispondiElimina
  5. Ciao! Complimenti, sembra buonissima!!!
    Mi spieghi questa cosa del latte di cocco? Basta lasciarlo riposare in frigo e poi prendere la parte solida e usarla come fosse panna? Ho capito bene? Un'ultima cosa: si trova facilmente il latte di cocco tipo alla coop? Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuela, ti ringrazio, e ti assicuro che era anche buona! Non so se lo trovi alla coop, forse nel reparto etnico ed equo-solidale, dove di solito trovi riso thai, salse messicane, tortillas ecc.
      Io di solito lo compro o al Lidl quando c'è il periodo di alimenti orientali, o nei negozi bio (però costa parecchio) oppure nei negozi alimentare cinesi. Ultimamente lo prendo sempre lì perchè costa poco e contiene solo acqua e cocco.
      Basta tenere i barattoli in frigo un paio di giorni e la parte grassa del cocco si separa da quella liquida. Diventa una panna molto densa. Con la parte liquida di solito ci faccio dei frullati oppure la uso per fare altre torte usandola al posto del latte vegetale.
      Spero di esserti stata d'aiuto.

      Un abbraccio

      Elimina
  6. Ciao Michela :-) con cosa potrei sostituire la panna di cocco? grazie e complimenti per le ricette! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice, potresti provare con un'altra panna vegetale, tipo di soia o d'avena ma magari metti un cucchiaino intero di agar agar perchè le altre panne non sono dense come quella di cocco.
      Ciao e grazie dei complimenti! :-)

      Elimina
  7. ciao, è un po' che vorrei cimentarmi in questa torta perché mi attizza tantissimo, ma mi frena l'agar agar! è proprio necessario? dalla risposta che hai dato ad Alice sembrerebbe di sì, ma io ho solo un preparato che si chiama Agaranta, a base di agar agar e nelle istruzioni dice che bisogna bollirlo nel liquido almeno 1-2 minuti, il tuo no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Radikkio, quello che hai tu è praticamente la stessa cosa. Anche quello che ho io andrebbe fatto bollire per un paio di minuti quando si usa per dei budini freddi. Ma in questo caso, visto che c'è la cottura in forno, non c'è bisogno di farlo bollire prima. Comunque penso che venga tranquillamente anche senza l'agar agar se hai una bella panna di cocco densa. Fammi sapere! ;-)

      Elimina