venerdì 10 luglio 2020

Crostata alle banane con ganache al cioccolato (senza glutine)



Ci sono persone che incontri nella vita quasi per caso, persone con le quali ti trovi subito in sintonia e con le quali crei un rapporto di amicizia solido e duraturo. Non è facile trovarle ma quando le incontri lo senti subito.
Sei anni fa, nella scuola materna ad indirizzo steineriano che ha frequentato il mio bimbo più grande, ho conosciuto due mamme in particolare con le quali ho legato fin da subito. Eravamo e siamo caratterialmente diverse, con passioni diverse eppure così simili nel profondo.
Nel nostro modo di osservare ciò che ci circonda, nel crescere i nostri figli, nel sognare e cercare di creare un mondo migliore..
E anche se non ci vediamo poi così spesso, tutte le volte che ci vediamo, anche se magari è passato qualche mese, è come se ci fossimo viste il giorno prima, come se il tempo non fosse passato e con loro ti senti a casa anche quando sei in un altro luogo.. 
E proprio ieri ci siamo ritrovate dopo parecchio tempo, visto anche la questione Covid 19, e per festeggiare il compleanno di una di loro, ho preparato questa crostata senza glutine della quale voglio condividere la ricetta anche con voi! 


Ingredienti frolla:
140 g di mandorle
150 g di farina di grano saraceno
100 g di farina di riso integrale
50 g di zucchero integrale di canna
1 cucchiaino scarso di bicarbonato
1 pizzico di sale
2 tazzine da caffè di olio di cocco (o di girasole)
acqua q.b.

Ingredienti farcitura:
3 banane
succo di limone
700 ml di panna di cocco (ottenuta dalle lattine di latte di cocco tenute in frigo per almeno 24 ore)
350 ml di cioccolato fondente (io ho usato un cioccolato con 70% di cacao)

Procedimento:
Iniziamo tritando finemente le mandorle e mescoliamole in una ciotola insieme alle farine, allo zucchero, al sale e al bicarbonato. Aggiungiamo l'olio di cocco e acqua quanto basta per ottenere un impasto solido e compatto. Diamo la forma di una palla e mettiamo in frigo per circa mezz'ora avvolto nella pellicola trasparente.
Trascorso il tempo stendiamo l'impasto in uno stampo da crostata leggermente oliato. Bucherelliamo la superficie con una forchetta e inforniamo a 180 gradi per circa mezz'ora.
Dopodichè sforniamo e lasciamo raffreddare completamente prima di togliere dallo stampo.
Ora prepariamo la ganache.
Preleviamo la panna di cocco dalle nostre lattine di latte di cocco tenuto in frigo, montiamo con le fruste per qualche minuto e mettiamo in frigo.
In un pentolino facciamo sciogliere il cioccolato a fiamma bassa mescolando continuamente per evitare che si bruci. Lasciamo intiepidire per qualche minuto, poi aggiungiamolo alla panna di cocco e frulliamo nuovamente con le fruste per qualche minuto. La dolcezza della ganache viene data dal cioccolato ma non è un dolce molto forte quindi se vi piacciono le torte più dolci vi consiglio di aggiungere qualche cucchiaio di zucchero o altro dolcificante a vostro piacimento.
Mettiamo la ganache in frigo per un po' finchè non avrà una consistenza lavorabile con una sac a poche. Se rimane troppo tempo diventerà troppo dura e sarà impossibile fare le decorazioni.
Tagliamo le banane a pezzettini aggiungendo un po' di succo di limone e ricopriamo la nostra crostata. Poi aggiungiamo la ganache al cioccolato usando una sac a poche e decoriamo con delle fettine di banane, dei pezzetti di mandorle e magari qualche fiore e foglia.
Mettiamo in frigo e, prima di consumarla, portiamola a temperatura ambiente per circa circa mezz'ora.



Nessun commento:

Posta un commento