Pane di grano saraceno

 


Questo pane ormai lo conoscete in tanti! 😊

Parecchio tempo fa l'avevo pubblicato sottoforma di panini ma finalmente vi lascio anche la ricetta classica del pane da tagliare a fette! 🥰

A casa mia non manca mai! È un pane senza glutine, senza farina e senza lievito!

Un pane fermentato ricco di proprietà nutritive e molto digeribile! ❤️


Ingredienti:

400 g di grano saraceno

200 ml di acqua

Sale


Procedimento:

Mettiamo il grano saraceno in ammollo per 12 ore.

Poi risciacquiamolo e aggiungiamo i 200 ml di acqua e il sale. 

Ora frulliamo con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una pastella bella liscia e mettiamo a fermentare, coperto da un panno, per un tempo che va dalle 12 alle 24 ore. Varia sempre a seconda delle temperature. 

Dovremo vederlo gonfio e pieno di bollicine oltre a sentire il tipico odore di fermentazione.

Versiamolo delicatamente senza mescolare in uno stampo ricoperto di carta da forno e inforniamo a 200 gradi per circa 50/60 minuti abbassando a 180 gradi dopo circa 20 minuti. 

Togliamolo poi dallo stampo e prima di tagliarlo a fette lasciamolo raffreddare completamente! 

☑️L'avete già provato? 🥰


Commenti

  1. Ciao posso chiederti se con lo stesso procedimento si può fare anche con altri pseudo cereali (sorgo, teff, amaranto)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, finora ho provato con la quinoa e viene benissimo, avevo già pubblicato la ricetta 😊

      Elimina
    2. Ottima ricetta grazie! Ho provato anche col sorgo e viene buonissimo (ho allungato i tempi di ammollo a 24 h così come per la fermentazione)

      Elimina
  2. Ho provato con la quinoa l' ho buttato..con riso integrale ok anche con lenticchie..miglio buttato..saraceno ok fermento x 48 ore fa freddo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me finora è venuto bene con la quinoa e il grano saraceno. Con il miglio proprio no..

      Elimina
  3. Grazie, meravigliosa la ricetta.

    RispondiElimina
  4. Ciao !!dentro sembra crudo fuori e’ croccante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, è un pane che rimane umido ma è la sua particolarità ma non rimane crudo. Succede solo se non è fermentato abbastanza 😊

      Elimina
  5. Grazie x la ricetta. Buono e particolare!

    RispondiElimina
  6. Ottima ricetta grazie! Il pane di quinoa mi piace molto e ho provato anche col sorgo strepitoso!!! (ho allungato i tempi di ammollo a 24 h e di fermentazione a 24 h)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta ti sia piaciuta! 🥰 Sì con altri cereali l'ammollo deve essere più lungo perché hanno bisogno di più tempo per ammorbidirsi 😊

      Elimina
  7. Buongiorno, per i 2 riposi del grano, puo' stare in cucina a temperatura ambiente? Anche per gli altri pani? Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, scusa il ritardo. Sì deve stare a temperatura ambiente, soprattutto per la fermentazione ha bisogno di un luogo caldo. Io di solito lo tengo nel forno con la luce accesa 😊

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari