venerdì 25 marzo 2016

Polpette al sugo


Eccomi qua di corsa a regalarvi una ricettina prima di Pasqua! Magari siete ancora alle prese con il menù e non sapete che secondo preparare, quindi questa potrebbe essere un'ottima idea!
Ma volevo approfittare di questo mio spazio anche per farvi gli auguri, per augurarvi di trascorrere questo giorno senza crudeltà, trascorrerlo nella serenità e nella pace più totale, cominciando proprio dai vostri piatti. Si sente spesso ultimamente parlare della Pasqua senza agnello quest'anno...bè, io posso dire che per me è sempre stato così fin da quando ero bambina. Lasciate che questi cuccioli appena nati possano rimanere accanto alla loro mamma come i nostri rimangono accanto a noi! Perchè come vedete, ci sono tante altre cose buone da mangiare! 


Ingredienti per circa 5/6 persone:
200 g di fiocchi d’avena (o fiocchi di grano saraceno per la versione senza glutine)
3 cucchiaini di semi di lino
250 g di lenticchie (pesate già cotte)
4/5 pomodori secchi
1 spicchio d’aglio
1 piccola cipolla
Erbe miste (rosmarino, salvia, alloro, timo)
Curry
Noce moscata
paprika
farina di riso
Farina di mais
700 ml di passata di pomodoro
Sale 
Pepe 
Olio evo

Procedimento:
In una ciotola mettiamo i fiocchi d'avena e aggiungiamo un po' d'acqua per farli ammorbidire. Dopodichè aggiungiamo i semi di lino precedentemente ammollati in acqua finchè non si sarà formata una specie di gelatina collosa. Aggiungiamo anche i pomodori secchi e l'aglio tritati, le lenticchie frullate grossolanamente, le erbe e le spezie. Amalgamiamo bene il tutto e se il composto dovesse risultare troppo appiccicoso aggiungiamo un po' di farina di riso. Comunque l'impasto deve rimanere leggermente morbido, non troppo compatto perchè poi cuocendo le polpette si asciugheranno un po'. Mettiamo il tutto a riposare in frigo per un'oretta e trascorso questo tempo andiamo a formare le nostre polpette rotolandole poi nella farina di mais. Mettiamo nuovamente a riposare in frigo per un'altra ora.
Dopodichè in una padella facciamo rosolare in un po' d'olio evo la cipolla tritata finemente. Aggiungiamo le nostre polpette e facciamole rosolare bene da tutte le parti per qualche minuto. Aggiungiamo la passata di pomodoro, aggiustiamo di sale e pepe e abbassiamo la fiamma al minimo. Facciamo cuocere con il coperchio per 10/15 minuti girando delicatamente le polpette di tanto in tanto. 
Trascorso questo tempo le polpette sono pronte e possiamo impiattarle aggiungendo dell'olio evo a crudo e del prezzemolo tritato. 









2 commenti:

  1. Che meraviglia queste polpettine, le proverò! Serena Pasqua Michela! Un abbraccio grande grande, Leti

    RispondiElimina
  2. Ciao. Le ho fatte !!!! sono strabuone !!!! Grazie

    RispondiElimina