lunedì 3 novembre 2014

Medaglioni di amaranto, batata e porro


Da un po' di tempo ho deciso di provare anche l'amaranto, che vedevo spesso sugli scaffali ma che ancora non avevo avuto il coraggio di comprare. Che dire...ha un gusto particolare che io ho adorato da subito, risulta colloso e si presta bene per fare delle polpette. E poi ha un sacco di proprietà! Un concentrato di proteine, ferro, calcio e fosforo. Molto adatto ai bambini e a chi è celiaco visto che è totalmente privo di glutine.


Ingredienti medaglioni (circa 15):
200 g di amaranto
1 batata (da circa 200 g)
½ piccolo porro
4 cucchiaini di lievito alimentare in scaglie
3/4 cucchiai di farina di mais (dipende da quando è umido il composto)
Sale
Pepe
Olio evo

Ingredienti ketchup:
100 ml di passata di pomodoro
2 cucchiaini colmi di concentrato di pomodoro
2 cucchiaini di aceto
3 cucchiaini di sciroppo d’agave
Sale q.b.

Procedimento:
Mettere in ammollo l'amaranto per circa mezz'ora, dopodichè scolarlo e metterlo in una pentola con circa il doppio di acqua. Farlo cuocere per circa 30/40 minuti con un po' di sale finchè non risulterà cotto e asciutto. Ora in una ciotola mescolare l'amaranto insieme alla batata precedentemente cotta in acqua, aggiungere anche il porro tagliato sottile, il lievito alimentare, sale, pepe e farina di mais quanto basta per ottenere un composto abbastanza compatto ma non troppo. Lasciare in frigo a riposare per circa un'ora.
Nel frattempo preparare la salsa ketchup mescolando in una ciotola tutti gli ingredienti.
Riprendere il composto dal frigo e con le mani formare dei medaglioni. Adagiarli su un piatto spolverato di farina di mais e tenere in frigo per un paio d'ore. Trascorso il tempo oliare leggermente una padella antiaderente e farli dorare da entrambi i lati per qualche minuto. Volendo si possono cuocere anche al forno per circa 20/30 minuti a 200 gradi. Servire con la salsa ketchup.




4 commenti:

  1. la scorsa settimana al supermercato ho visto l'amaranto e le patate dolci, mi hanno incuriosito perché non li ho mai cucinati e non ho idea di che gusto abbiano... ora però ho una ricetta da provare! il lievito che hai usato è lievito di birra secco? Scusa la mia ignoranza... Grazie http://unamammachecucina.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, provale perchè, secondo me, l'amaranto ha un sapore fantastico e con la batata ci sta benissimo!
      Il lievito alimentare in scaglie serve per insaporire (sarebbe il lievito di birra essicato ma che non ha più funzione di lievitazione). Lo trovi nei negozi bio, in erboristeria e forse anche in farmacia in sacchettini o in barattolo. ;-)

      Elimina
  2. Ciao Michi!!
    Io amo l'amaranto per il suo aroma e per la sua versatilità nella preparazione di burger e polpette.
    Questi tuoi medaglioni hanno un aspetto splendido!
    Un abbraccio di luce, tesoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale, hai ragione, ha un aroma meraviglioso!!!

      Un abbraccio a te carissima

      Elimina