mercoledì 4 giugno 2014

Tortini di miglio alle erbe aromatiche con mandorle e pinoli


Sto passando dei giorni non facili per delle decisioni che devo prendere a breve e che non mi fanno quasi dormire la notte. Giorni nei quali non ho nemmeno la voglia di sperimentare piatti nuovi (ed è grave per me).
La mia troppo accentuata sensibilità mi porta sempre a star male di fronte agli ostacoli mentre vorrei tanto affrontare le difficoltà più serenamente e senza troppe paranoie.
Ma ora vi lascio questa ricetta fatta più di una settimana fa. Un piatto semplice, povero ma allo stesso tempo saporito e proteico grazie alle fantastiche proprietà del miglio e all'aggiunta della frutta secca. Ottimo piatto per i bambini! 


Ingredienti per 7 tortini:
200 g di miglio
Una bella manciata di mandorle
Una bella manciata di pinoli
4/5 rametti di rosmarino
6 foglie di salvia non troppo grosse
Qualche ciuffo di prezzemolo
Un po’ di timo limonato
1 piccolo spicchio d’aglio
3 cucchiai di polpa di pomodoro
4 cucchiaini di lievito alimentare in scaglie (facoltativo)
Sale
Olio evo
salsa di soia

Procedimento:
Cuocere il miglio in acqua bollente leggermente salata (circa il doppio del miglio) per circa 20 minuti. Spegnere il fuoco e lasciare il miglio nella pentola con il coperchio così si gonfierà ancora un po'.
Quando ormai si sarà quasi raffreddato aggiungere i pinoli, le mandorle, lo spicchio d'aglio e le erbe aromatiche tutti tritati insieme, un po'di pinoli li ho lasciati interi. Aggiungere anche la polpa di pomodoro, il lievito alimentare e aggiustare di sale se serve. Mescolare bene il tutto e trasferire il composto in uno stampo per muffins (io uso quello in silicone) leggermente oliato con olio evo e spennellando bene ogni stampo. Infornare a 200 gradi per circa 15/20 minuti o finchè non non si sarà formata una bella crosticina sui vostri tortini. Togliere dal forno e lasciarli nello stampo a riposare per 5 minuti. Dopodichè toglierli delicatamente, metterli su un piatto e aggiungere un po' di salsa di soia se vi piace.





6 commenti:

  1. cavoli micky, mi dispiace! Sicuramente prenderai la decisione giusta. intanto continua a cucinare... sono bellissimi nella loro semplicità questi tortini. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero Valentina! Se potessi sapere come sarà il futuro, le decisioni potrei prenderle con molta più facilità e invece è tutto un'incognita...

      Grazie mille cara

      Elimina
  2. Michela ma che succede?? Credo che ci accomuni la stessa sensibilità sai, e non posso leggere queste cose senza rimanere con un po' di ansina. Spero che tutto si risolva, sono sicurà che lo farà e che tornerai ad essere serena, e ad avere voglia di sperimentare. Anche io vado molto a periodi, ormai mi conosco e non mi forzo.
    Un bacione cara, su! :)
    P.S golosissimi gli sformatini :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima, anch'io penso siamo molto simili noi due (tranne per l'età ;-)). Io non parlo quasi mai di me e di quello che provo ma ho spesso alti e bassi. Giorni in cui mi sento forte e in grado di affrontare ogni cosa e giorni in cui non so dove sbattere la testa e mi sento fuori posto.
      Ora sono di fronte ad una scelta e non so da quale parte andare... Vorrei essere certa che sia la scelta giusta!
      Comunque ti ringrazio carissima, i vostri commenti mi tirano su il morale un po'!

      Un bacione

      Elimina
  3. Cara Michi,
    comprendo appieno la tua titubanza, la tua preoccupazione, il tuo oscillare tra mille dubbi. Mi sono trovata anch'io nella tua stessa situazione e riconosco che non è stato affatto facile. Ho trascorso notti insonni, giornate col magone, momenti in cui avrei voluto prender baracca e burattini e sparire altrove. Il mio compagno mi aiuta molto in queste situazioni a ritrovare la lucidità; la respirazione profonda mi riporta la calma e i bambini, la luce dietro lo sguardo che gettano sulle cose del mondo e su di noi, mi ricordano sempre che occorre affrontare tutto con immensa serenità e spirito di apertura e fiducia. Lo so, non è cosa semplice, ma abbiamo il dovere-diritto di provarci, per noi stesse e per le persone che ci amano.
    La decisione che stai per prendere, vedrai, sarà la migliore, se fatta con buona dose di pensieri positivi. In fondo, qualunque cosa può cambiare in meglio se mettiamo a disposizione il nostro ottimismo e la nostra voglia di lottare pacificamente e col sorriso sulle labbra per il cambiamento. Ho ottenuto risultati insperati tenendo sotto controllo lo sconforto e la preoccupazione...forza!!!
    Tienimi aggiornata su come si svilupperanno gli eventi e se hai qualche consiglio pratico da chiedere su come procedere non esitare a scrivermi!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale, grazie mille per il tuo sostegno. So che sei sempre disponibile a darmi consigli quando ne ho bisogno e mi fa un enorme piacere. Mi sono ripresa un po' dalle tante preoccupazioni e la scelta è avvenuta da sola...Comunque ti spiegherò meglio!

      Un bacio a te

      Elimina