mercoledì 2 aprile 2014

Tiramisù


Il mio dolce preferito da sempre è il Tiramisù! Un dolce che faceva sempre la mia mamma per il mio compleanno, un dolce al quale difficilmente riesco a dire di no. Da quando sono vegana l'ho fatto una sola volta ma, circa dieci giorni fa, è stato il mio compleanno e così ho deciso di riproporlo. 

Malauguratamente in quei giorni mi sono beccata una bella influenza e non sentivo più nè odori nè gusti. Così nel giorno del mio compleanno, sono rimasta a guardare gli invitati che si mangiavano il mio adorato tiramisù..mi dicevano che era buono ma non potevo avere la certezza assoluta se non lo avessi assaggiato io! 
Ne ho tenuta da parte qualche fetta nella speranza di riacquistare il gusto nei giorni seguenti...e per fortuna il giorno dopo, per circa un'oretta, il gusto è tornato. Così mi sono catapultata verso il frigo ed ho assaporato il mio tanto desiderato tiramisù....e sì, mi è piaciuto davvero tanto! Poi il gusto se n'è andato di nuovo ma il mio dovere l'avevo fatto! 

Ingredienti per la base:
250 g di farina tipo 2
80 g di farina di riso
180 g di zucchero integrale di canna
1 cucchiaino di vaniglia in polvere
1 cucchiaino di bicarbonato
2 tazzine da caffè di olio di girasole
1 cucchiaino di aceto
Latte d’avena q.b.

Ingredienti farcitura e copertura:
500 ml latte d’avena
50 g di farina 0
50 g di zucchero di canna
Scorza grattugiata di un limone
1 pizzico di curcuma 
1 pizzico di vaniglia in polvere
1 lt di panna vegetale da montare
4/5 tazzine di caffè
cacao amaro in polvere
cioccolato fondente

Procedimento:
Cominciamo preparando la base. In una ciotola mescoliamo le farine con lo zucchero, la vaniglia in polvere e il bicarbonato. Aggiungiamo l'olio di girasole e latte quanto basta per ottenere un composto bello morbido. Aggiungiamo anche un cucchiaino abbondante di aceto e mescoliamo bene cercando di far incorporare aria nell'impasto. Versiamo in una pirofila rettangolare ricoperta di carta da forno inumidita e inforniamo a 180 gradi per circa 30/40 minuti facendo comunque la prova stecchino. Sforniamo e lasciamo raffreddare.

In un'altra ciotola intanto montiamo la panna da montare vegetale (la mia era già zuccherata) e riponiamo la ciotola in frigo. 
In un pentolino versiamo il latte d'avena con lo zucchero, la curcuma, la scorza del limone, la vaniglia e la farina. Mescoliamo bene con una frusta e mettiamo sul fuoco mescolando abbastanza spesso. Quando comincerà a bollire abbassiamo il fuoco e mescoliamo ancora finchè non risulterà una crema abbastanza densa. Spegnamo e lasciamo raffreddare. Quando sarà fredda sarà ancora più densa.
Riprendiamo la panna dal frigo e aggiungiamo la crema mescolandole delicatamente insieme cercando di non smontare la panna facendo dei movimenti dal basso verso l'alto.

Riprendiamo la base e tagliamola in due orizzontalmente. Spalmiamo un po' di crema sul fondo della pirofila, adagiamo sopra una delle due basi e spennelliamola abbondantemente con il caffè che avremo preparato in precedenza e lasciato raffreddare. Copriamo con metà della crema livellandola bene e richiudiamo con l'altra base. Spennelliamo anche questa con abbondante caffè, ricopriamo con la crema rimanente e spolveriamo con il cacao amaro. Alla fine aggiungiamo sulla superficie dei pezzetti di cioccolato fondente. Ora teniamolo in frigo fino al momento di servire.






51 commenti:

  1. Chapeau! Sei una forza in pasticceria!!

    RispondiElimina
  2. mmhh buono! Auguri in ritardo Michela!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per gli auguri! Era proprio buono!

      Elimina
  3. Io non vado pazza per il tiramisù in generale...ma per questo potrei diventarlo ;) Complimenti carissima :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooo, come puo' essere che non ami il tiramisù? Io lo amo alla follia!!! :-D

      Grazie mille Alice! ;-)

      Elimina
  4. pensa che a me invece in versione originale, non mi piaceva per niente.L'ho sempre trovato troppo pesante, dolce, un mattone insomma.poi ho assaggiato la versione veg, e me ne sono innamorata.lo farò seguendo la tua ricetta, che sono sicura sarà un successone.
    un bacio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente la versione onnivora era un po' un mattone ma io l'adoravo lo stesso! Questa versione vegana invece è sicuramente più light e non ha nulla da invidiare come gusto all'originale! ;-)

      Elimina
  5. ahaha grandissima, anch'io avrei sicuramente utilizzato l'ora della ripresa del gusto così! per fortuna che hai potuto assaggiarlo anche tu alla fine dai, sarebbe stato davvero triste :( a me il tiramisù negli ultimi tempi da onnivora-ma pure da vegetariana- non piaceva proprio più,mentre riassaggiando quello in versione veg ho scoperto che in questo modo..ero capace di mangiarne ancora doppia porzione tranquillamente! ;D
    ..tanto adesso passiamo ai succhi no?! :P
    un abbraccio Michela!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia, non sai che terrore avevo al solo pensiero che non avrei potuto assagiarlo!!! Ma per fortuna ce l'ho fatta!!! ;-)
      Ma ora, come hai detto tu, possiamo pure passare ai succhi! :-P

      Un abbraccione cara

      Elimina
  6. Meraviglioso! Non so come fai ma riesci sempre a stupirmi per la bravura, la semplicita' degli ingredienti e la bellezza del risultato :) proprio ieri io e Richard parlavamo del tiramisu e di come veganizzarlo. Ora oltre alla ricetta di Alice Violamirtillo potro' sperimentare anche la tua! Grazie!!!! fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie davvero di cuore Federica! Sei gentilissima! Se lo provi poi mi dirai com'era! ;-)

      A presto
      un abbraccio

      Elimina
  7. Finalmente una versione SENZA SOIA!!! di sicuro da provare il prima possibile (siamo una famiglia in crisi di astinenza da tiramisù), unico neo: la panna vegetale da montare ... dalle mie parti non la trovo :-( par tanto brutto se la uso non montata? il risultato cambia molto secondo te?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisabetta, la panna normale è troppo liquida per farcire una torta. Ti serve qualcosa di più denso. Cmq la trovi facilmente online altrimenti potresti usare la panna di cocco. Sarebbe il latte di cocco che normalmente trovi in barattoli da 400 ml nei negozi etnici oppure nei negozi bio. Li tieni in frigo per un paio di giorni dopodichè prelevi solo la parte densa che si è separata da quella liquida e la dolcifichi a tuo piacimento. :-)

      Elimina
    2. provo con la panna di cocco eventualmente passo all'acquisto on line! grazie!

      Elimina
  8. Ciao Michela, io mi sono sempre ammazzata di tiramisù.. lo adoro. Questa versione mi sconfinfera parecchio, soprattutto la base preparata ad hoc al posto dei biscotti secchi già pronti (ne ho trovato un tipo vegan che si presta molto bene, ma fare in casa è tutta un'altra storia)! L'unica è la panna vegetale da montare, che faccio fatica a trovare.. ma ho letto del consiglio qua sopra e un cocco-tiramisù potrebbe essere la soluzione. Solo a dire cocco e tiramisù ho le endorfine che fanno la ola!
    a presto,
    Lucy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aahahaha, grazie Lucy, io adoro il cocco-tiramisù. Infatti di solito ho sempre usato la panna di cocco ma stavolta avevo ancora della panna da montare da finire ed ho provato con quella. Sono buonissime entrambe le versioni!
      Evviva il tiramisù!!!!

      A presto

      Elimina
  9. spettacolo le tue ricette :) solo una domanda ma quante lattine di latte di cocco mi occorrono? grazieeeeeeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Romana, normalmente le lattine sono da 400 ml quindi possono bastare tre lattine. Magari non ti verrà esattamente un litro di panna ma puo' comunque bastare. Io ho abbondato parecchio con la crema! Però se lo vuoi bello pieno di crema allora è meglio se ne prendi quattro! ;-)

      Elimina
  10. Questo tiramisù è una cosa superlativa! Che invidia!
    Finalmente riesco a commentarti.. anche se c'è una trafila di roba da complilare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima!!! Ma che trafila c'è da compilare?

      Elimina
  11. Dimostrare che non sono uno spam, ma va bene. L'altra volta mi chiedeva più cose e mi bloccava. :/

    RispondiElimina
  12. Ciao! Ero già con la bavetta alla bocca ma poi ho scoperto che la panna da montare "vegetale" che ho comprato alla conad ( Tre valli Hoplà), contiene proteine del latte! CHe delusione... non capisco perchè scrivono "vegetale" se poi così non è... Uff. Adesso dovrò girare ancora per cercare... :( e quindi oggi niente tiramisu'...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, guarda non lo so nemmeno io, non sai che nervoso è venuto anche a me tempo fa quando ho visto che negli ingredienti c'erano le proteine del latte. Eppure dovrebbe essere ovvio che il latte non è un vegetale! Mah...
      Mi spiace, immagino la delusione! Io la panna vegetale la trovo solo online per adesso.
      Cmq dai, dovrai aspettare ancora un po', poi però fammi sapere come viene!

      A presto

      Elimina
    2. Si si ma io non demordo, la trovo! SO che la trovo! DEVO assolutamente fare il tuo tiramisù! Hahaha! Ti aggiorno! ;)

      Elimina
    3. ahahahah, aspetto tue notizie allora! ;-)

      Elimina
  13. Michela, lo sto facendo!!!!!!!!!!! :D :D :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh che bello!!! Allora poi mi farai sapere! ;-)

      Elimina
    2. Guarda, posso già dirti che un angolino della base ed un mestolone di panna è già volato via (mamma mia che cosa non è!!!)!!!
      Però la prossima volta uso solo mezzo lt di panna, sai che me ne è avanzata più del doppio? Ne avrei potuto fare 2 sicuro e mi sarebbe comunque avanzata! Stratosferico. Tu non hai idea di quante feste in famiglia salverò con questa ricetta!!!! E se passi dalla Liguria ti faccio la pizza e la farinata nel forno a legna!!!! <3

      Elimina
    3. Uuuuuuh, allora ci devo proprio passare dalle tue parti un giorno se mi prepari queste delizie!!!!
      Comunque io abbondo parecchio di crema nel tiramisù ecco perchè ho messo queste dosi. Se fosse per me avrei fatto solo uno strato di pan di spagna e tutto il resto crema! :-P

      Elimina
  14. Sì sì, devo dire che la panna avanzata è stata messa sopra, sotto e di lato in ogni porzione di tiramisù, e stamattina anche nei caffè!!!!!!! Grande mamma veg 1000 punti in tuo onore!!! Buona domenica! Meg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha... Ma grazie!!!! Sono davvero felicissima vi sia piaciuto!!! Mi fa un enorme piacere!

      A presto un bacio

      Elimina
  15. Mamma mia Veg (da ora in poi ti chiamo così) ;)
    Ieri ho repplicato, sia con il caffè che con le fragole.... non ti dico!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah...Bellissimo il mio nuovo nome! ;-)
      Sono proprio felicissima che il mio tiramisù abbia riscosso tutto questo successo!!!

      Elimina
  16. Mi piace infinitamente questa tua versione dove non si usa troppo tofu o anacardi per fare la farcitura. Devo provarlo assolutamente. Ci sono una marea di ricette qua da te che sono incredibili. Possibile che non ti avessi trovata prima?
    Ciao buona serata
    Teresa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Teresa, ti ringrazio tanto!!! Questo tiramisù era davvero buonissimo, anche se normalmente uso la panna di cocco anzichè la panna da montare vegetale. Comunque se lo provi poi fammi sapere come ti è venuto! ;-)

      Buona serata a te, sono contenta tu mi abbia trovata! :-)

      Elimina
  17. Michi, l'ho appena fatto!!! :) E' per la cena del battesimo del mio nipotino domani...ne è venuta fuori una bella pirofila, 4 coppette singole (per i bambini, senza cioccolato) e un vasetto che rimarrà a casa. Ho usato biscotti secchi vegan per la base e orzo per la bagna. Per la crema, però, ho seguito passo passo la tua ricetta: una bomba!! Forse un po' troppo dolce per i miei gusti sobrii, ma sono certa che con il cacao sopra e le scaglie di fondente anche il dolce si placherà. Grazie mille!! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale, sono contenta tu abbia fatto questo tiramisù. La crema è dolce però con il cacao e con il caffè si placa molto. Con l'orzo magari meno visto che non è molto amaro. Comunque questi sono dolci da fare per stupire gli onnivori quindi il dolce serve ;-) Poi ovvio che noi per le nostre merende o le nostre colazioni ci facciamo i dolcetti sani e con poco zucchero. :-)

      Elimina
    2. Tesoro, era buonissimo!! E' piaciuto a tutti e mi hanno fatto i complimenti! :) Il dolce si è assolutamente placato con il cacao e le scaglie di cioccolato e anche l'orzo ha fatto la sua porca figura. Avevo guarnito 4 coppette a parte con dei mirtilli freschi, per i piccoli che non mangiano cioccolata. Bhè, anche loro l'hanno spazzolato! Purtroppo ci sono stati alcuni che non hanno voluto nemmeno assaggiarlo...non sanno cosa si sono persi!
      Tiramisù di Mamma Veg promosso a pieni voti!! Se qualcuno mi chiederà la ricetta di un vegamisù lo dirotterò sicuramente qui. :) Baci e grazie ancora ;)

      Elimina
    3. Grazie Vale, non sai come mi fa piacere! Peccato per quelli che non l'hanno voluto assaggiare...chissà di cosa avevano paura! ;-)

      Bacioni

      Elimina
  18. Ma per la panna veg è possibile usare quella di riso o avena o soia? Ti ringrazio buonissima ricetta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, è una panna da montare, dev'esserci proprio scritto sopra altrimenti le altre non monta. Io di solito la prendo online, questa esattamente http://www.vegusto.it/shop/it/panna-spray-e-da-montare/236-panna-da-montare-professional-crem-1lt.html

      Elimina
  19. Ciao posso chiederti una cosa?secondo te posso sostituire la farina 0 con farina integrale?non vedo l'ora di provarla,il tiramisù mi piaceva tanto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, per il pan di spagna ho usato la farina tipo 2. La farina 0 l'ho usata per fare la crema quindi usando l'integrale il colore diventa molto scuro e molto probabilmente dovresti anche aumentare la dose di farina. Ma puoi sostituirla tranquillamente!
      Poi fammi sapere come ti è venuto!

      a presto

      Elimina
  20. Ciao Michela
    un paio di domande: hai usato il latte d'avena per un motivo particolare? Si possono usare altri latti vegetali?
    Quale panna da montare hai usato?
    Grazie 1000 in anticipo!

    RispondiElimina
  21. Ciao Barbara, puoi usare qualsiasi latte vegetale, io ho usato quello d'avena perchè in casa avevo quello ma va bene qualsiasi altro.
    Per la panna io ho usato la Professional Cream che per ora ho trovato solo online ma ho sentito che qualcuno l'ha trovata anche nei grossi supermercati. Altrimenti puoi usare (come faccio spesso io) la panna di cocco che ottieni dalle lattine di latte di cocco tenute in frigo.
    Spero di esserti stata d'aiuto!

    a presto

    RispondiElimina
  22. Ciao Michela,
    vabbè che dire è la cosa più buona della storia!!
    Grazie!

    RispondiElimina
  23. Bellissima ricetta la proverò sicuramente mio marito va pazzo di tiramisù..ma l'averò che hai usato è di mele?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, va benissimo qualsiasi tipo di aceto, serve solo per la lievitazione.

      Elimina
  24. Ciao Michela!!!! ora voglio provare a fare questo tiramisù :) ho preso il latte di cocco... ma non mi è chiara una cosa: una volta fatto raffreddare in frigo, la parte densa si monta o rimane così? grazie mille :)
    Silvia

    RispondiElimina