lunedì 27 giugno 2016

Pasta fredda allo zenzero con verdure e patate viola


Ed eccomi qua finalmente dopo un sacco di tempo con una ricetta fresca giusta per queste giornate estive! 
Sono stata un po' indaffarata in questo ultimo periodo, ho avuto degli impegni che sono stati molto piacevoli però! 
Come prima cosa c'è stato il festival So' Mare Vegana a Sprea (Vr) il 18 e 19 giugno al quale ho partecipato insieme all'associazone sportiva Dragonero dove mi sono esibita in una forma di taiji con la spada, un po' tremolante ma ce l'ho fatta!!! Presente al banchetto anche come Mamma Veg con la possibilità di assaggiare dei dolcetti fatti da me! Ci siamo divertiti tanto nonostante il tempo non fosse proprio dei migliori e abbiamo mangiato divinamente grazie allo chef del ristorante Erbecedario che per l'occasione ha preparato davvero degli ottimi piatti! 







Poi qualche giorno dopo, nella palestra dell'Associazione Dragonero, c'è stata una piccola gara interna di bambini e ragazzi e per l'occasione ho preparato tanti sacchettini di biscotti che si potevano acquistare con offerta libera. :-)


Sabato pomeriggio invece c'è stato il mio primissimo laboratorio di cucina a casa mia quindi una cosa molto informale e con pochi posti disponibili. 
E' stato davvero un piacevole pomeriggio e a mio avviso, quando si è in pochi c'è la possibilità di conoscersi meglio e di sentirsi più a proprio agio. 
C'era anche la possibilità di partecipare manualmente all'esecuzione dei piatti ed ho avuto un aiutante davvero speciale che ha voluto rimanere con me quel pomeriggio a darmi una mano...almeno così ha detto! E tra un disastro e l'altro devo dire che mi ha aiutato davvero a suo modo! ;-)





Ecco, queste sono state le mie ultime due settimane, impegnatissime ma che mi hanno resa felice.
E approfitto proprio di questo mio spazio per ringraziare tutti! Tutti quelli che sono passati a trovarmi a Sprea, anche persone che non vedevo da parecchio tempo e che è stato come se quel tempo non fosse mai passato, il Dragonero che mi ha sostenuta e incoraggiata quel giorno sia per l'esibizione che per altri avvenimenti poco piacevoli, chi ha avuto voglia di assaggiare i miei dolcetti quel giorno, che è stato un compagno di giochi per Nicola e l'ha coccolato e viziato come un principino!
E ringrazio anche le maestre della scuola dell'infanzia di Belfiore che mi hanno spronata a fare questo laboratorio di cucina e, proprio grazie a loro, ho trovato finalmente il coraggio di mettermi in gioco e di buttarmi in questa nuova avventura. 
Le ringrazio anche per il bellissimo percorso che hanno fatto insieme al mio piccoletto quest'anno, per l'affetto che gli hanno dimostrato ogni giorno, per l'entusiasmo e l'allegria che ci mettono sempre in tutto quello che fanno e per l'amore e la passione che regalano spontaneamente a tutti i bambini!
Nicola ha passato un anno bellissimo e si è sempre sentito come in una seconda casa, si è sentito amato e libero di essere sè stesso e questo per lui e per me è stato il dono più grande! Grazie di cuore a tutte!!!

Bene, dopo tutti questi ringraziamenti che mi fanno commuovere, passiamo alla ricetta di oggi che non è niente di che ma che avevo piacere di condividere con voi!

Ingredienti per 4/5 persone:
300 g di pasta (io ho usato quella integrale)
2 zucchine
15 pomodori secchi sott’olio
2 patate viola di media grandezza
Una decina circa di olive
1 manciata di pinoli
Abbondante basilico
Erba cipollina fresca
Un bel pezzo di zenzero fresco 
Uno spicchio di limone
Sale
Pepe
Olio evo

Procedimento:
Iniziamo cuocendo la pasta in acqua salata insieme alle patate viola sbucciate e tagliate a pezzi. Nel frattempo tagliamo le olive e i pomodori secchi e mettiamoli in una ciotola. Grattugiamo le zucchine in un'altra ciotola e facciamole marinare in un po' di sale per qualche minuto. Vedrete che poi avranno perso la loro acqua, quindi scoliamole per bene e trasferiamole nella ciotola insieme alle olive e ai pomodori secchi. Aggiungiamo la pasta e le patate che avremo scolato e fatto raffreddare sotto l'acqua fredda e aggiungiamo le erbe aromatiche tritate, lo zenzero grattugiato, i pinoli, il succo di limone, il sale, il pepe e qualche cucchiaio d'olio evo. Mescoliamo bene il tutto e teniamo in frigo per un'oretta prima di servire. 















Nessun commento:

Posta un commento