giovedì 7 gennaio 2016

Semifreddo speziato con clementine e cocco


Bene, le feste a quanto pare sono giunte al termine e ci ritroviamo tutti, o quasi, con qualche chiletto in più, io compresa! Quindi ho deciso di regalarvi per l'inizio di questo nuovo anno, una ricetta fresca e leggera, un dolce "light" ma gustoso. Un dolce che accontenterà tutti, onnivori, vegetariani, vegani, chi non mangia il glutine, chi non usa lo zucchero, chi mangia solo crudo...insomma, un dolce proprio per tutti!


Ingredienti base (per uno stampo di 18 cm di diametro):
80 g di mandorle
50 g di uvetta
2 cucchiai di cocco grattugiato

Ingredienti farcitura:
150 g di anacardi
100 g di sciroppo d’agave
300 g di panna di cocco (ottenuta da un barattolo di latte di cocco)
60 g di olio di cocco
Spezie (cannella, vaniglia, anice stellato, chiodi di garofano)
Scorza grattugiata di un’arancia
Cocco grattugiato
3 clementine

Procedimento:
Iniziamo preparando la base. Frulliamo finemente le mandorle insieme al cocco e all'uvetta precedentemente ammollata per cinque minuti. Otterremo un impasto appiccicoso ma compatto che andremo a stendere con le mani inumidite sul fondo della nostra tortiera con cerniera apribile. Riponiamo in frigo e prepariamo la farcitura.
Frulliamo gli anacardi (che avremo tenuto in ammollo una notte) con la scorza grattugiata di un'arancia, lo sciroppo d'agave e le spezie finchè non otterremo una crema bella liscia o quasi. Ora aggiungiamo la panna di cocco, cioè la parte densa del barattolo di latte di cocco che avremo tenuto in frigo per almeno due giorni, e mescoliamo il tutto. Aggiungiamo anche l'olio di cocco sciolto e mescoliamo brevemente altrimenti c'è il rischio che si formino troppi grumi per la reazione dell'olio di cocco insieme alla panna. Volendo evitare questa reazione si puo' usare della lecitina di soia o della farina di semi di carrube.
Versiamo la nostra crema sulla base che avevamo messo in frigo e rimettiamo il tutto in freezer per circa 3/4 ore. Quando si sarà solidificata decoriamo con degli spicchi di clementina, del cocco grattugiato e le spezie tritate. Se dovesse risultare troppo ghiacciata e dura, lasciamola riposare a temperatura ambiente per un po' prima di servire.






6 commenti:

  1. Ho trovato il tuo blog tramite pinterest e mi sono aggiunta volentieri.
    Ho lottato con la bilancia dal 24, per un pò ho vinto io, poi ho dovuto cedere per forza.
    Quindi prendo come oro la tua ricetta e cerco di rimettemi in riga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha Babbi, è dura durante le feste, come si fa a mangiare poco e leggero?
      Comunque dai, adesso possiamo rimetterci in riga! ;-)

      Elimina
  2. veramente un dolce interessante, lo proverò a fare :)

    RispondiElimina
  3. Purtroppo ci sono degli ingredienti che a causa della mia allergia non tollero! Ma è davvero una bellissima ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che peccato Guida, magari potresti sostituirli con qualcos'altro.

      Elimina