martedì 9 giugno 2015

Spiedini di polpette alle melanzane e zenzero


Il caldo è ufficialmente arrivato e con lui è sparita anche la voglia di mettermi ai fornelli a cucinare. Oltretutto mi si è pure rotto il condizionatore quindi per me è una vera e propria tragedia! Ormai vivo di frutta, estratti, insalate miste, ghiaccioli...Ma qualche sera fa mi sono messa d'impegno ed ho deciso di fare delle polpette, anche per far felici gli uomini di casa, con le mie prime melanzane della stagione.
E per renderle poi più carine ma soprattutto per avere qualcosa di più fresco da mangiare tra una polpetta e l'altra, le ho trasformate in spiedini con dei pomodorini e dei pezzi di avocado. 
Ah, sono anche senza glutine ovviamente! 


Ingredienti per circa 15/20 polpette:
1 melanzana (da 400 g circa)
1 cipolla
1 bel pezzetto di zenzero fresco
200 g di fiocchi di grano saraceno (o fiocchi d'avena se non avete problemi con il glutine)
4 cucchiaini di lievito alimentare in scaglie (più panatura)
Abbondante erba cipollina
Pepe
Sale
Olio evo
Farina di mais fioretto
Semi di sesamo
pomodorini datterino
avocado
qualche foglia di basilico

Procedimento:
In una padella facciamo soffriggere in poco olio evo una cipolla tritata finemente. Dopodichè aggiungiamo la melanzana lavata e tagliata a tocchetti. Saliamo e facciamo cuocere a fuoco non troppo alto per qualche minuto finchè la melanzana non risulterà bella tenera aggiungendo dell'acqua se serve. Quando è cotta, lasciamola raffreddare.
Nel frattempo versiamo i fiocchi di grano saraceno in una ciotola e aggiungiamo un po' d'acqua per ammorbidirli (non troppa altrimenti non riusciranno ad assorbirla tutta). Lasciamoli lì per una mezz'oretta, dovremmo ottenere un composto morbido ma compatto. Aggiungiamo anche le melanzane, lo zenzero fresco grattugiato, l'erba cipollina tritata, il lievito alimentare, sale e pepe. Impastiamo bene il tutto con le mani e se dovesse risultare troppo umido aggiungiamo un po' di farina di mais fioretto. Dobbiamo ottenere un impasto che si possa lavorare con le mani ma leggermente appiccicoso. 
Mettiamolo a riposare in frigo per un'oretta. Dopodichè, con le mani inumidite, cominciamo a formare le nostre polpette, rotolandole poi in un mix di farina di mais fioretto, lievito alimentare in scaglie e semi di sesamo, tutto tritato finemente. Adagiamole su un piatto e rimettiamole in frigo per almeno un'altra oretta.
Ora, se siete temerari e volete cuocerle in forno non c'è problema, basterà metterle su una piastra ricoperta di carta da forno con un filo d'olio e cuocerle per circa 20/30 minuti a 200 gradi. Io invece ho optato per la padella con un po' d'olio evo e fatte dorare da tutte le parti finchè non risultano belle dorate. 
Poi ho composto gli spiedini alternando pomodorini e avocado (spruzzati con un po' di limone e leggermente salati) con le polpette e mettendo qua e là qualche foglia di basilico. Alla fine della composizione degli spiedini le polpette saranno meno bollenti e più facilmente mangiabili! ;-)






4 commenti:

  1. La prossima volta in cui ti verranno queste meravigliose idee.... aggiungi un posto a tavola!!!! Non mangio molto, ma apprezzo tanto!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah... Ok, allora ti aspettiamo! ;-)

      Elimina
  2. Wow! Ma perchè me le ero perse?? Ho in dispensa dei fiocchi di grano saraceno che non avevo voglia di usare in ricette che prevedessero l'uso del forno..
    Dovrò aspettare il rientro dalle ferie ma l'aspetto di queste polpette è davvero fantastico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provale, sono molto buone! Poi se uno non ha problemi con il glutine puo' tranquillamente usare anche i fiocchi d'avena o altro. :-)

      Ciao ciao

      Elimina