lunedì 12 gennaio 2015

Polpette d'avena saporite


Queste polpette le ho sperimentate da poco e sono state una grande scoperta per me. A scuola del mio piccolo Nicola fanno gli gnocchi con i fiocchi d'avena che hanno una consistenza bella compatta ed asciutta, così ho deciso di provare a trasformarli in polpette per vedere il risultato. Bè, a me sono piaciute molto ed anche agli altri che le hanno assaggiate. Io per sicurezza ho aggiunto dei semi di lino ammollati in acqua (che rilasciano una specie di "colla" tipo albume) per evitare che si sfaldassero in cottura ma penso che vengano tranquillamente anche senza visto che l'avena è bella compatta.


Ingredienti per circa 20 polpette:
250 di fiocchi d’avena
80 g di tofu affumicato (facoltativo)
3 cucchiaini di semi di lino (facoltativi)
4 cucchiaini di lievito alimentare
2 cucchiaini concentrato di pomodoro
1 carota
1 piccola cipolla
1 spicchio d’aglio
1 manciata di capperi dissalati
Qualche pomodoro secco
Erbe aromatiche
Sale
Pepe
Paprika
Olio evo
Farina di mais per panatura

Procedimento:
Per prima cosa tritiamo i semi di lino (se li usate altrimenti potete fare senza). Mettiamoli poi in una ciotola insieme ai fiocchi d'avena e aggiungiamo acqua quanto basta per ricoprire il tutto e lasciamoli lì per circa un'ora o finchè l'avena non avrà prosciugato tutta l'acqua. Risulterà un composto bello compatto. 
Nel frattempo tritiamo finemente cipolla, carota e aglio e facciamoli soffriggere per qualche minuto in poco olio evo. Aggiungiamoli all'avena insieme al tofu affumicato sbriciolato, lievito alimentare, il concentrato di pomodoro, i capperi e i pomodori secchi tritati, le erbe aromatiche, sale, pepe e paprika. Amalgamiamo bene il tutto e mettiamo in frigo a riposare per un'oretta. 
Dopodichè riprendiamo l'impasto, e con le mani inumidite formiamo le nostre polpette rotolandole poi nella farina di mais (o del pangrattato se preferite). Teniamole in frigo per un'altra ora almeno, poi facciamo scaldare poco olio evo in una padella e facciamo dorare le nostre polpette rigirandole da tutte le parti. Si possono tranquillamente fare anche al forno!
Io le ho servite con del ketchup fatto in casa. Buonissime!



6 commenti:

  1. Ciao!
    Visto che preferisco la cottura al forno, a quanti gradi e per quanto tempo?
    Grazie e un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, direi a 200 gradi per circa 20 minuti, girandole a metà cottura finchè non risulteranno dorate.

      Ciao ;-)

      Elimina
  2. Interessantissime!! Mi piacciono un sacco le polpette, e in effetti questa consistenza non l'ho mai ottenuta, sembra compatta ma comunque morbida, non come succede a volte con quelle di legumi che si asciugano troppo all'interno. Insomma, provo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, provale, sono tra le migliori che ho fatto finora, la consistenza mi piace davvero un sacco!

      Elimina
  3. Ma che belle...proverò a proporle ai miei elfi!!! ^_^

    RispondiElimina