martedì 23 dicembre 2014

Cantucci mandorle e pistacchi


Con questa ricetta voglio approfittare per fare a tutti voi tantissimi auguri di Buone Feste e che il nuovo anno possa essere positivo per tutti, me compresa. I vari alti e bassi che ho avuto quest'anno per vari avvenimenti, mi hanno parecchio devastata ma sono fiduciosa sul fatto che tutto può migliorare, soprattutto sono convinta di poter migliorare io in prima persona e di riuscire a superare gli ostacoli con più forza e determinazione senza farmi abbattere troppo.

E poi mi auguro come sempre, che i nostri amici animali possano piano piano essere considerati per quello che sono, cioè degli esseri viventi come noi, che meritano rispetto e considerazione, che meritano di avere una vita, di avere i propri figli vicini, di vedere la luce del sole, perchè noi, come potete vedere anche da questo blog, possiamo benissimo mangiare tantissime altre cose senza bisogno di mangiare loro. 

Ora vi lascio la ricetta di questi biscottini che tutti conoscete, già di versioni vegane ce ne sono un po' sul web, comunque io vi lascio la mia! 

Ingredienti:
150 g di farina integrale
150 g di farina tipo 0
140 g di zucchero integrale di canna
100 g di mandorle
Una bella manciata di pistacchi
1 cucchiaino di bicarbonato
Succo di mezza arancia
Scorza grattugiata di un'arancia
1 tazzina da caffè e mezza di olio di girasole
1 cucchiaino di aceto
Latte di soia q.b.

Procedimento:
Mescolare in una ciotola le farine insieme allo zucchero, al bicarbonato e alla scorza d'arancia, aggiungendo anche le mandorle e i pistacchi. Aggiungere il succo dell'arancia, l'olio, il cucchiaino di aceto e latte quanto basta per ottenere un composto compatto ma morbido. Ora formare dei filoncini (io ne ho fatti quattro) e adagiarli su una teglia ricoperta di carta da forno, schiacciandoli leggermente. Infornare a 180 gradi per circa 20 minuti o finchè i vostri filoncini non saranno cotti ma non troppo.
Toglierli dal forno e lasciarli raffreddare per un po'. Dopodichè tagliare i vostri biscotti in diagonale come per i classici cantucci e adagiarli nuovamente sulla piastra ricoperta di carta da forno. Infornare un'altra volta a 180 gradi per circa 10 minuti o finchè non saranno dorati e croccanti. Sfornare e lasciar raffreddare. Si conservano per parecchi giorni in una scatola di latta. Un'idea carina anche come regalo per le feste!






6 commenti:

  1. Li regalerò per l'appunto proprio anch'io ai nonni e zii i cantuccini! Ottimi devono essere anche coi pistacchi, magari faccio la doppia versione, classica e una parte coi pistacchi..:)
    Ti auguro un felice Natale, un bacione MIchela! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che ci sono altre persone che regalano i cantucci a Natale! Si prestano molto bene a questo in effetti!
      Un felice Natale anche a te carissima! ;-)

      Elimina
  2. Oggi li farò con il.mio bimbo!l'aceto è bianco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va benissimo qualsiasi tipo di aceto! ;-)

      Elimina
  3. Sono ottimi, ho provato la ricetta... Complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sara, mi fa molto piacere!

      Elimina