lunedì 10 novembre 2014

Piadina senza glutine


Ieri è stata una domenica speciale con i bimbi della scuola steineriana perchè abbiamo festeggiato San Martino! E come l'anno scorso c'è stata la camminata nel bosco con la sola luce delle lanterne fatte dai bambini e accompagnata dai canti tipici di questo giorno. Alla fine ci aspettava un bellissimo fuoco dove abbiamo potuto condividere con chi ci stava vicino, i dolcetti preparati da noi mamme quindi torte, biscotti, pane con l'uvetta e tisane calde. Per chi ancora non conoscesse questa scuola questo è il sito dove viene spiegato tutto in maniera dettagliata Scuola Libera

Ma ora passiamo a questa ricetta. Chi mi segue su facebook sa che l'avevo fatta parecchi mesi fa e in tantissimi mi avete chiesto la ricetta. Poi, o perchè mi dimenticavo o perchè non facevo la foto o per altri vari motivi, mi è passato di testa e non l'ho più pubblicata. Ma ora eccola qua, spero vi piaccia come è piaciuta a me!

Ingredienti (per circa 3 piadine):
80 g di farina di grano saracenoo
50 g di farina di riso integrale
50 g di farina di ceci
1 pizzico di sale
2 cucchiai scarsi d'olio evo
acqua q.b.

Procedimento:
In una ciotola mescolare le farine insieme al sale, aggiungere l'olio e acqua quanto basta per raggiungere la giusta consistenza. Impastare per bene con le mani aiutandovi con un po' di farina di grano saraceno se risulta un po' appiccicoso. Dividere l'impasto in tre parti uguali formando delle palline. Ora infarinare per bene un piano da lavoro e stendere l'impasto con un mattarello cercando di dare una forma tondeggiante anche se non è semplice visto che l'impasto non è elastico. Cuocere le tre piadine una alla volta su una piastra antiaderente bella calda, appena vedrete formarsi delle bolle, giratela e cuocetela anche dall'altra parte per qualche minuto. Ora potete farcirla come più vi piace. Se è bella piena riuscirete anche a piegarla a metà senza romperla troppo. Altrimenti potete semplicemente tagliarla a metà, farcire una metà e mettere sopra l'altro pezzo come fosse un panino. La mia era ripiena di zucca, spinaci freschi, radicchio bianco, cavolo riccio, senape e ketchup fatto in casa. Potete ovviamente dare sfogo alla vostra fantasia e per i bimbi mettete ciò che a loro piace di più. A Nicola di solito la farcisco con patè di tofu e olive, oppure con il formaggio di anacardi e funghi champignon,  oppure con hummus e pomodori secchi...insomma, come vi suggerisce la vostra fantasia!






10 commenti:

  1. Adoro la piadina, anche durante l'inverno! E questa non me l lascio sfuggire!! La proverò al più presto!!! Grazie per la tua meravigliosa ricetta!! Un abbraccio, Leti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te dei complimenti! ;-) L'adoro anch'io!

      Elimina
  2. Che splendida esperienza dev'essere stata! Coinvolgere i bambini in attività di questo tipo credo sia molto importante. Complimenti.
    E mega complimenti anche per l'impasto di queste piadine, davvero travolgente.
    Un abbraccio stretto stretto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato davvero bello, far riscoprire ai bimbi il contatto con la natura, la terra, il fuoco, il buio, penso sia una delle cose più importanti. Alla fine sono le cose più semplici che riescono a meravigliarli ancora!!!
      La piadina era buonissima! ;-)

      Elimina
  3. Grazie cara per la condivisione, che gli impasti gluten free ancora non mi vengono un granchè. Per le piadine avevo trovato che il modo migliore fosse con gli esuberi di pasta madre, in effetti con quella mi vengono le bollicione proprio come in quella che si compra,però ovviamente ha il glutine. Le provo, Michy!
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima, gli impasti senza glutine non sono per niente facili ma dopo un po' ci si prende un po' la mano e vengono fuori anche delle cose davvero buone. Anche a me vengono fuori delle super bolle con la classica farina con glutine ma, devo dire che anche con questo impasto ne sono venute parecchie!

      Un bacio

      Elimina
  4. Le proverò presto! Buonissime!! La tua farcitura, poi, è spettacolare!! :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Michi, non sai quanto arrivi gradita questa ricetta! Proprio in questi giorni stavo cercando di ottenere una piadina gluten free da proporre a una festa, ma dopo vari tenativi stavo perdendo la speranza.. in parte le ricette che ho trovato in rete prevedevano un impasto piuttosto liquido, ma la resa non mi ha per nulla soddisfatto.. vedendo il risultato delle tue piadine, direi che ho finalmente trovato la ricetta che fa per me!
    GRAZIE!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ho visto anch'io sul web che spesso gli impasti sono liquidi quindi ne esce una specie di crepe che non è esattamente una piadina. Questa invece è proprio una piadina anche se non ha l'elasticità di quelle col glutine infatti tende a rompersi quando la pieghi, ma il gusto è davvero buonissimo!
      Poi mi farai sapere!

      a presto

      Elimina