mercoledì 30 aprile 2014

Pasta gratinata al forno con funghi e talli d'aglio


Questo è un piatto che ho preparato domenica per pranzo. La pasta al forno è uno di quei piatti che piacciono a tutti, uno di quei piatti proprio della domenica, un piatto coccola, un piatto che riconosci subito appena entri dalla porta con quel fantastico profumo per casa. E infatti l'ho preparato mentre Nicola e papà erano usciti e quando sono tornati, Nicola, annusando l'aria, mi dice "Ma cos'è questo profumo buonissimo?". E lì capisci di averli fatti felici! 
Questa è una versione un po' diversa dal solito, ci sono i funghi e i talli d'aglio che ho scoperto l'anno scorso nella mia azienda agricola di fiducia. Hanno un forte profumo di aglio ma, cuocendoli, perdono molto di questo profumo quindi io consiglio di mangiarli cotti al vapore o appena scottati in acqua. 


Ingredienti per circa 3 persone:
300 g di pasta a vostro piacimento
350 g di funghi champignon
1 spicchio d’aglio
Qualche cucchiaio di passata di pomodoro
5 talli d'aglio
400 ml di latte di soia
3 cucchiai abbondanti di farina tipo 2
Noce moscata
Sale
Olio evo
Pangrattato
Lievito alimentare in scaglie
Semi di sesamo
Semi di papavero
Erbe aromatiche miste (salvia, prezzemolo, basilico, timo limonato)

Procedimento:
In una padella facciamo soffriggere per qualche minuto uno spicchio d'aglio in poco olio evo. Aggiungiamo poi i funghi puliti e tagliati a pezzi, saliamo, aggiungiamo qualche cucchiaio di passata di pomodoro e lasciamo cuocere finchè non risulteranno cotti.
In un altro pentolino prepariamo la nostra besciamella. Versiamo il latte di soia, aggiungiamo un po' di sale, della noce moscata, due cucchiai d'olio evo e la farina. Con una frusta mescoliamo e mettiamo sul fuoco mescolando abbastanza spesso. Quando comincerà a bollire mescoliamo più spesso e dopo circa 5 minuti spegnamo il fuoco. Raffreddandosi si addenserà ancora di più.
Tagliamo i nostri talli d'aglio crudi  a tocchetti e tritiamo grossolanamente le nostre erbe aromatiche. Uniamo il tutto ai funghi preparati precedentemente.


Cuociamo la nostra pasta in acqua salata e lasciamola un po' al dente. Mescoliamola nella ciotola insieme al nostro condimento aggiungendo del lievito alimentare in scaglie, i semi di sesamo e i semi di papavero e più di metà della nostra besciamella. Amalgamiamo bene il tutto e versiamo in una pirofila unta d'olio evo e cosparsa di pangrattato. Versiamo poi sulla superficie la restante besciamella, aggiungiamo una bella spolverata di lievito alimentare in scaglie e di pangrattato. Un po' d'olio sulla superficie e inforniamo a 200 gradi per circa 20 minuti o finchè non si sarà formata una bella crosticina sulla superficie. 







12 commenti:

  1. Che piatto meraviglioso, capisco la gioia di Nicola beato lui :) Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Alice, ce lo siamo proprio gustato tutti! ;-)

      Elimina
  2. Ma quanto mi piacciono le tue ricette casalinghe e goderecce!
    Ora che mi piace l'aglio non posso proprio farmi scappare questi talli profumati.
    E non ti dico la voglia che m'hai messo di pasta ai funghi..tanto non credo manchi molto prima del prossimo giorno piovoso! ;)
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah, grazie Lucrezia!!! Noi adoriamo tutti l'aglio, Nicola se lo spalma sul pane in quantità esagerate che nemmeno io riesco a mangiarlo! :-)

      Un abbraccio

      Elimina
  3. Non credo di riuscire a trovare i talli, si può fare con i cipollotti rossi (che ho in frigo) secondo te? E messi crudi in forno come da ricetta o è meglio stufarli con i funghi? Hai un'alternativa, semmai? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Radikkio, certo puoi farlo anche con i cipollotti, anche crudi visto che comunque poi si cuociono in forno. Altrimenti ci potrebbero star bene anche gli asparagi secondo me. :-)

      Elimina
  4. Ha un aspetto golosissimo!!! http://veganchef88.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio e complimenti per il tuo blog! :-)

      Elimina
  5. Looks very homely and comforting

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you very much! It 's really tasty and comforting!

      Elimina
  6. Ciao... è da qualche mese che io e il mio ragazzo ci siamo accostati alla cucina esclusivamente vegetariana/vegana. Procediamo per tappe... e direi che fino ad ora è andata bene :)... questa ricetta mi attira tantissimo. Ho un solo dubbio. Non ho mai usato il lievito in scaglie. In quale reparto del supermercato si trova? :) grazie mille e complimenti per il blog e per come cresci bene il tuo bimbo :). Ti ammiro molto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, ti ringrazio di cuore! Mi si riempie il cuore quando sento sempre nuove persone che passano ad un'alimentazione priva di ingredienti animali! Bravissimi!
      Per quanto riguarda il lievito in scaglie, lo trovi nei negozi bio oppure nelle erboristerie, nei normali supermercati non c'è ancora purtroppo ma speriamo arrivi presto!

      Grazie di essere passata
      A presto

      Elimina